Titolo del progetto | Algeria. Rafforzare la protezione dei migranti e la capacità di gestione dei flussi migratori

In partnership con | Consiglio Italiano per i Rifugiati (CIR) – capofila | United Nations High Commissioner for Refugees (UNHCR) | International Centre for Migration Policy Development | Commissione consultativa algerina per la promozione e la protezione dei diritti dell’uomo (CNCPPDH)

Ente co-finanziatore | Commissione Europea (Programma tematico di cooperazione con i paesi terzi nei settori della migrazione e dell’asilo) | Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione

Finalità del progetto | il progetto intende rafforzare le capacità giuridiche e procedurali in materia di migrazioni e di asilo per favorire una migliore gestione dei flussi migratori e la ricerca di soluzioni durature. Inoltre, intende contribuire allo sviluppo della protezione e dell’assistenza umanitaria a favore dei migranti, dei richiedenti asilo e dei gruppi più vulnerabili

Descrizione del progetto | La scelta dell’intervento si fonda su un dato empirico: il Maghreb non è più soltanto terra di emigrazione verso l’Europa, ma è sempre più interessato dai cosidetti “flussi misti”, ovvero arrivi di persone in cerca di migliori condizioni lavorative, ma anche in fuga da guerre, persecuzioni, disastri naturali nell’Africa sub sahariana. Per questo motivo, è necessario coadiuvare le istituzioni, così come la società civile, nella gestione di questo nuovo fenomeno, gettando anche le basi per la costituzione di un sistema normativo in linea con gli standard internazionali sui diritti umani. Tra le attività previste figurano la realizzazione di uno studio sui flussi migratori misti in Algeria e sulla loro gestione; l’organizzazione di attività di capacity building rivolte alle autorità che si occupano della gestione dei flussi migratori in Algeria; la realizzazione di attività di assistenza diretta rivolte a rifugiati e migranti in Algeria; attività di sensibilizzazione rivolte all’opinione pubblica algerina, con il coinvolgimento dei media e della società civile; l’organizzazione di una conferenza internazionale ad Algeri nel 2013

Durata del progetto | da gennaio 2011 a dicembre 2013

Pagina web ufficiale del Progetto Algeria

In Evidenza