L’Unione forense per la tutela dei diritti umani e il Consiglio Nazionale Forense  organizzano una legal clinic dal titolo “La procedura dinanzi la Corte europea dei diritti umani”, che si terrà presso la sede del CNF a Roma, in Via del Governo Vecchio, 3.

L’incontro inizierà con un indirizzo di saluti da parte dell’Avv. Andrea Mascherin, Presidente del CNF, dell’Avv. Francesco Caia, Presidente della Commissione diritti umani del CNF, e dell’Avv. Prof. Anton Giulio Lana, Presidente dell’Unione forense. Prenderanno poi la parola il giurista della Corte EDU, Paolo Cancemi, il quale parlerà delle modalità del ricorso individuale, l’Avv. Alessio Sangiorgi, che illustrerà come introdurre un ricorso in materia di immigrazione e l’Avv. Fabio Gullotta, con un intervento sulla procedura di ricorso in materia di espropriazione. L’incontro si concluderà con l’intervento finale dell’Avv. Prof. Lana, il quale si soffermerà sulle principali problematiche e criticità emergenti dal nuovo formulario di ricorso, introdotto con la riforma dell’art. 47 del Regolamento di procedura della Corte EDU.

Il convegno ha lo scopo di fornire un approfondimento pratico su come introdurre un ricorso dinanzi  la Corte di Strasburgo, illustrando i profili pratici e applicativi relativi alla procedura e alle regole della Corte EDU.

L’evento  è gratuito e prevede l’assegnazione di 3 crediti formativi.

Tutti gli interessati sono pregati di contattare la segreteria organizzativa dell’evento per l’accreditamento.

Per il programma del convegno cliccare qui.

Share →

In Evidenza