Dal 23 al 27 maggio l’Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani parteciperà al 38° Congresso della FIDH che si terrà ad Istanbul, Turchia. Questo grande evento ha lo scopo di riunire ogni tre anni i difensori dei diritti umani, provenienti dalle 164 organizzazioni-membri della FIDH. Durante il Congresso avrà luogo il Forum  internazionale, intitolato “Le trasformazioni politiche dalla prospettiva dei diritti umani: sfide ed esperienze“.

Programma

Per saperne di più:

Webpage  Evento

Il 27 maggio 2013 è stato eletto Presidente della FIDH Karim Lahidji, avvocato iraniano.

Karim Lahidji è un attivista per la tutela dei diritti umani sin dal 1958. Grazie al suo impegno il Governo Iraniano ha firmato nel 1975 il Patto Internazionale sui Diritti Civili e Politici del 1966 ed ha permesso alla Croce Rossa Internazionale l’accesso alle prigioni iraniane.

In Iran è  stato membro fondatore di tre organizzazioni di avvocati per la tutela dei diritti umani e dei prigionieri politici, dichiarate fuori legge dal regime nel 1981.

Nel marzo del 1982 è stato costretto all’esilio in Francia, a Parigi, dove ha fondato, insieme ad altri esiliati, la Lega per la difesa dei Diritti Umani in Iran (LDDHI) per denunciare le violazioni dei diritti umani e la persecuzione dei dissidenti politici in Iran. Dal 1984 la LDDHI fa parte della FIDH ed ha ampliato il suo campo di attività in Europa e nel Nord America.

La candidatura dell’avvocato Lahidji è stata appoggiata dall’Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani durante il 38° Congresso internazionale FIDH.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here