Mediazione e discriminazione

Titolo del progetto | Costituzione di un network di mediatori abilitati alla conciliazione di cui all’articolo 60 della legge 69/2009 nello specifico settore delle discriminazioni

Ente co-finanziatore | Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR)

Finalità del progetto |  costituzione e la diffusione di un network di mediatori abilitati alla conciliazione in base al D.Lgs. n. 28 del 4 marzo 2010, attuativo della legge 69/2009 recante delega per il recepimento della direttiva comunitaria n.2008/52/CEE, nello specifico settore delle discriminazioni

Descrizione del progetto | Le attività progettuali saranno articolate in due distinte fasi: svolgimento del percorso formativo e creazione e diffusione del network di mediatori. Attraverso il percorso formativo l’UFTDU intende formare una figura professionale che rispecchi i principi teorici e le tecniche operative della negoziazione e della mediazione in materia civile, con particolare attenzione ai meccanismi di risoluzione dei conflitti in cui sono in gioco diritti delle vittime di condotte antidiscriminatorie. Il network di mediatori sarà costituito dai mediatori professionisti formati nell’ambito del corso di formazione e aspirerà a espandersi nel tempo su tutto il territorio nazionale per far si che i servizi offerti dall’UNAR possano raggiungere tutti le potenziali vittime di discriminazione

Durata del progetto | da maggio 2012 a dicembre 2013