dalla Redazione

In vista dell’imminente pubblicazione della versione definitiva dell’AI Act, prevista tra maggio e luglio p.v,  l’Unione forense per la tutela dei diritti umani, in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma UnitelmaSapienza, organizza il convegno “Intelligenza Artificiale e professione forense: le novità introdotte dall’AI Act dell’UE”, che avrà luogo giovedì 20 giugno dalle ore 14.30 alle 18.30 presso la Sala Conferenze dell’ Università degli Studi di Roma UnitelmaSapienza – Piazza Sassari, 4.

I saluti istituzionali verranno rivolti dal Prof. Bruno Botta, Magnifico Rettore dell’Università UnitelmaSapienza, dal Prof. Avv. Mario Carta, Direttore del Dipartimento di Diritto e Società Digitale dell’Università UnitelmaSapienza e dall’Avv. Francesco Greco, Presidente del Consiglio Nazionale Forense.

Il primo panel verterà sul nuovo Regolamento UE sull’intelligenza artificiale che verrà trattato dalla Prof. Marta Cimitile, dal Prof. Gianluca Contaldi, dal Prof. Filippo Donati e dal Dott. Rino Falcone sotto la moderazione del Prof. Avv. Mario Carta.

Il secondo panel analizzerà il tema dell’intelligenza artificiale nella giurisdizione attraverso gli interventi del Prof. Fabrizio Criscuolo, del Prof. Andrea Di Porto, del Prof. Alberto Maria Gambino e del Prof. Vincenzo Zeno-Zencovich moderati dall’Avv. Anton Giulio Lana, Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani.

Seguiranno le conclusioni del Prof. Guido Alpa, Professore emerito di Diritto civile nell’Università Sapienza di Roma.

La partecipazione è gratuita previa registrazione a questo link e il convegno potrà essere seguito in presenza o da remoto. Il CNF ha riconosciuto n. 3 crediti formativi per la partecipazione all’evento.

Per eventuali ulteriori informazioni: info@unionedirittiumani.it – tel. 068412940.

Segue la locandina dell’evento.

Programma-definitivo-IA-act-1